Il mio primo pan di Spagna

Siccome per oggi non avevo già fatto abbastanza, ho voluto sperimentare e provare a fare il mio primo pan di Spagna. Un po’ di commozione per la riuscita. Ed allora l’ho pure farcito con la composta di fragole e la crema pasticciera di cui ho scritto nel altro post torta. Ma veniamo al mio pan di Spagna:

  • 250 gr di farina
  • 250 gr di zucchero
  • 5 uova a temperatura ambiente
  • 1 bustina di vanillina

Ho usato la planetaria con l’accessorio per montare. Ho messo all’interno le uova con lo zucchero e la vanillina, e l’ho azionata alla massima velocità per 15 minuti. In tre step ho poi aggiunto la farina senza mai fermarla, fino ad amalgamare il tutto.

Imburrata ben bene la teglia e messo scodellato l’impasto.

In forno a 160* per 50 minuti.

E già qui avevo la lacrimuccia, passato il tempo di cottura l’ho sfornato è lasciato riposare per 10 minuti prima di toglierlo dalla teglia.

Dopo una mezz’oretta con il terrore di romperlo, l’ho tagliato a metà per poi farcirlo.

Il risultato come sempre non è dei migliori nell’estetica, va beh puntiamo sul gusto.

Non abbiamo indicazioni per il vino in abbinamento perché il nostro sommelier è in silenzio stampa. Lo dobbiamo riattivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.